avvalimenti

18 ottobre 2018 : SCATTA L’OBBLIGO DEL DGUE ELETTRONICO

Dopo il 18 aprile che ha visto l’obbligo da parte dei concorrenti di presentare esclusivamente

il  DGUE, adesso dal 18 ottobre gli impegni passano alle s.a. , le quali dovranno indicare nelle procedure pubblicate la piattaforma online dove compilare il DGUE, pertanto dovranno dotarsi di un vero e proprio gestionale del Dgue, oppure dovranno ricorrere ad altri sistemi di gestione informatica.

Ciò è previsto dall’art. 89 comma 1

1. Al momento della presentazione delle domande di partecipazione o delle offerte, le stazioni appaltanti accettano il documento di gara unico europeo (DGUE), redatto in conformità al modello di formulario approvato con regolamento dalla Commissione europea. Il DGUE è fornito esclusivamente in forma elettronica a partire dal 18 aprile 2018, e consiste in un’autodichiarazione aggiornata come prova documentale preliminare in sostituzione dei certificati rilasciati da autorità pubbliche o terzi in cui si conferma che l’operatore economico soddisfa le seguenti condizioni:

a) non si trova in una delle situazioni di cui all’articolo 80;

b) soddisfa i criteri di selezione definiti a norma dell’articolo 83;

c) soddisfa gli eventuali criteri oggettivi fissati a norma dell’articolo 91.